Soulcatcher: Infernus

Stampa (litografica o giclée) limitata in 20 copie firmate e numerate. L’originale è realizzato con matite, inchiostri e caffè.

Due cose mi interessano ora del black metal: il suono e l’impatto estetico e culturale che la scena dei primi anni 90 ha avuto sulla musica e su una nicchia di società che, nel bene o nel male, è andata ampliandosi nel tempo, trasformando segni di riconoscimento una volta così orgogliosamente elitari in citazioni pop. Non che prima non lo fossero già, ma ora che il retaggio e lo sviluppo del genere sono stati storicizzati le prospettive che nascono sono almeno interessanti. Infernus, per me, sta lì in mezzo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...